• autoproduzione,  decrescita,  zerowaste

    Sgrassatore fai da te agli agrumi

    Sottotitolo: delle arance non si butta via niente. Qualche giorno fa mi è arrivata una cassetta di bellissime arance bio dalla Sicilia. Quando sono andata a ritirarla, la mia amica di GAS (Gruppo d’Acquisto Solidale) Luisa mi ha apostrofato con un “mi raccomando, di queste arance non si butta via niente!”. E dimmi dimmi, cosa ci fai con la buccia? Prelevo solo la parte arancione, la faccio seccare bene e poi la frullo, dalle mie parti si chiama lo zafferano dei poveri, mi dice da buona siciliana. È qualcosa che ho già sperimentato in passato e decido che parte delle bucce la utilizzerò così. Ma oggi voglio darvi un’altra idea…

  • autoproduzione,  fooding,  idee

    Ricette in barattolo: muffins al cioccolato

    In cerca del regalo dell’ultimo momento? Magari creativo, magari “home made” e realizzato con quello che c’è in casa, senza impazzire ad avventurarsi per negozi il giorno della Vigilia? Eccolo qui! La ricetta in barattolo dei muffins al cioccolato. Ingredienti da inserire nel vaso (da 1 litro): 200 grammi di farina 100 grammi di mandorle tritate 100 grammi di cioccolato fondente a pezzetti 75 grammi di zucchero bianco 75 grammi di zucchero di canna integrale 60 grammi di cacao amaro 1 bustina di lievito per dolci Mischiare farina e lievito, e porre gli ingredienti nel vaso, rispettando questo ordine: Chi lo riceverà dovrà aggiungere 200 ml di latte, 80 ml…

  • autoproduzione,  fooding,  zerowaste

    Il dado vegetale realizzato con gli scarti

    È molto tempo che non abito più questo luogo, e prima di rientrarci ho dato una bella rinfrescata alle pareti, visto com’è tutto nuovo e scintillante? Quella che voglio condividere oggi è una di quelle ricette che quando la provi una volta, pensi mai più senza! O almeno è stato così per me, amore a prima vista. Innanzitutto, è fatta con gli scarti: la parte più esterna delle cipolle e dei finocchi, quella dura delle zucchine, le foglie dei cavolfiori, la parte terminale delle carote, e chi più ne ha più ne metta. Quasi di ogni verdura scartiamo parti ricche di sapore. E lo si ritrova tutto qui, in questo…

  • risvolti psicologici,  storie di tutti i giorni

    Un pallido puntino blu

    Il pomeriggio del 31 dicembre 2016 il post di Capodanno era già quasi scritto. Era uno di quei post nati piano piano, quelli a cui tengo particolarmente, che si costruiscono giorno dopo giorno. Ma il pomeriggio del 31 dicembre ad un certo punto, improvvisamente, tutto si è fermato. Una vicina che suona e ci avvisa che il nostro gatto Artù ha avuto un incidente, investito da una macchina, ma è riuscito a scappare via. La ricerca affannosa, e poi il ritrovamento: quei due occhi sbarrati, un’immagine che si è piantata nel mio cervello per i giorni successivi. Il dolore ha invaso tutto e io non trovavo strumenti per difendermi. Si…

  • refactoring

    Revolution

      Ve lo giuro, quando abbiamo deciso di lanciare la campagna di raccolta fondi per rifare il sito, avevamo in mente due cose: – renderlo più immediato e semplice da usare – realizzarne la versione responsive Se vado a rileggere le mail che noi dello staff (sì dai, sempre io e mimmoz02, ma quanto fa più figo noi dello staff? ;) ci siamo spediti in quelle settimane, le guardo con quell’aria un po’ di sufficienza che hanno certi adulti nei confronti dei bambini, un po’ come dire: che ingenua che sei stata… Ebbene sì, siamo stati piuttosto ingenui. Non avevamo previsto che, una volta che ci fossimo immersi nel lavoro, saremmo…